Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Arthur C. Clarke

TRATTO DA: Ombre sulla Luna


L'inquietudine che lo aveva spinto a vagare sulla faccia del globo, che lo aveva spinto a valicare i cieli e a scandagliare i mari, non gli avrebbe mai dato requie finché c'erano la luna e i pianeti a chiamarlo attraverso gli abissi dello spazio. (Intende: l'uomo)
Categoria: NARRATIVA
Torna a tutte le citazioni di Arthur C. Clarke presenti tra le mie citazioni

Tutti i libri di Arthur C. Clarke

  • 2001: Odissea nello Spazio (stato: Libro finito)
  • 2010: Odissea Due (stato: Libro finito)
  • 2061: Odissea Tre (stato: Libro finito)
  • 3001: Odissea Finale (stato: Libro finito)
  • Ciclo di Rama: 1 - Incontro con Rama (stato: Libro finito)
  • Ciclo di Rama: 2 - Rama II (stato: Libro finito)
  • Ciclo di Rama: 3 - Il Giardino di Rama (stato: Libro finito)
  • La città e le stelle (stato: Libro finito)
  • Le fontane del paradiso (stato: Abbandonato)
  • Le guide del Tramonto (stato: Libro finito)
  • Le sabbie di Marte (stato: Libro finito)
  • Medusa (stato: Libro finito)
  • Ombre sulla Luna (stato: Libro finito)
  • Polvere di Luna (stato: Libro finito)
  • Preludio allo Spazio (stato: Libro finito)
  • Terra Imperiale (stato: Libro finito)
  • Voci di terra lontana (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Arthur C. Clarke

  • Commenta con Disqus!



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima