Condividi su Facebook | Commenta

Nuova sigaretta elettronica: recensione Justfog Compact 14 Kit

Categoria: SVAPARE

Inserito in DATA: 29/01/2022
Vai ai COMMENTI
C'è chi cambia cellulare ogni anno: si sa, non solo col cellulare si gioca, ma lo stesso cellulare è un gioco. Così è anche, magicamente, per le sigarette elettroniche. I modelli cambiano, le tecnologie si aggiornano... e a noi non frega un cazzo perché l'importante è avere un nuovo giocattolo. Ci sono sempre motivi logici, e nel mio caso ce n'è sicuramente perché dopo quasi un anno di Kiwi Vapor mi ha proprio rotto il cazzo.
La ringrazio perché mi ha permesso di ritornare alla e-cig dopo un anno di pausa senza farmi ricadere nel mondo delle sigarette, ma ora basta.
Va bene: è piccola, compatta, leggera, pratica, e si tira senza dover schiacciare bottoni o regolare parametri.
Quindi? Cos'ha che non va?
Essenzialmente l'elettronica. 
La Kiwi costa non poco, ma hai una buona garanzia è vero. Il problema è che quella garanzia sei costretto a farla valere perché la Kiwi è costruita "in Cina" non come definizione geografica, ma come modo di dire. E' fatta alla cazzo.
Ne acquistati due: una per me e una per la morosa. La mia cominciò a dare cedimenti di batteria dopo qualche mese: surriscaldamento, non si spegneva, e la feci sostituire. Quella della mia morosa lei non l'utilizzava mai e ogni tanto lo facevo io: dopo due mesi di fermo andai a prenderla e la pod era andata. Sostituita anche quella. Infine partì la mia pod e non feci la garanzia perché per il nervoso la scaraventai per terra. Successivamente ho cominciato ad avere problemi con la batteria della mia morosa, utilizzando la sua pod (nuova): un giorno decisi di utilizzare la batteria della mia pod e stranamente non carica più. Ora la batteria della pod non tiene più molto e la batteria la carica ma è stanca e non la carica bene. Risultato: devo ricaricare la pod utilizzando il filo usb almeno tre volte al giorno ed accontentarmi della batteria/powerbank solo per casi di emergenza, anche se a volte si pianta e non carica e mi sono trovato quindi saltuariamente a piedi.
L'ho sempre tratta bene ma qualche volta mi è caduta: poche volte, comunque, e da altezze ridicole, però in tutti tre i pod mi si è sempre staccata la base nera dove c'è la presa di ricarica e ho dovuto incollarla ma si fa fatica ad incollarla perché non bisogna farla allargare neanche di un micron altrimenti non si inserisce bene nel powerbank e il contatto dei pin non avverrà. E' una cosa fastidiosissima: una volta che si stacca si rovina e non si incastrerà più bene ma la colla dev'essere messa proprio a filo. E a chi è che non è mai caduto qualcosa?
Stavo quindi già pensando di cambiare e, come scrissi all'inizio, non sempre si cambia in cerca di soluzioni tecnologicamente più avanzate: io non faccio eccezioni alle regole, mai, e così sono tornato "indietro" acquistando un Justfog Compact 14 Kit ovvero ritorno a JUSTFOG e a connettori Ego e ricariche serbatoio dal basso!
Perché non ho rispolverato il mio amato Eleaf GS-Tank che è ancora nel cassetto?
Perché non ho riadottato come giornaliero il mio Innokin Zenith che va bene, non perde, si ricarica dall'alto?
Bo, non lo so. 
La ragione dice che volevo restare in un tipo di tiro simile a quello del Kiwi ovvero basso consumo di liquido e di batteria e guancia.
Una quarantena Covid ha dato la mazzata finale alla Kiwi perché svapavo di continuo e dovevo ricaricarla di continuo, sono tornato al lavoro con questo ritmo d'abitudine e sono impazzito, il powerbank ha cominciato a dare di matto, ho preso l'altro e non carica un cazzo, ho bestemmiato non poco e il giorno dopo il corriere mi ha consegnato questo bel pacchetto figlio di un acquisto compulsivo.
Ammetto di non essermi informato più di tanto, quindi sono andato un po' alla cieca e soprattutto per disperazione.

Il Justfog Compact 14 Kit ( link sito ufficiale) è un kit, ovvero - per farla facile - in questa batteria ci potete mettere solo questo atomizzatore e, se rompete qualcosa, buttate via tutto. L'ho scelto perché è piccolo, compatto, leggero, ha una batteria da 1500mah ed era in mega offerta.
Utilizza coil da 1.6ohm anche se io nello store ne ho viste anche da 1.2ohm, la batteria è elettronica senza alcuna regolazione quindi non si aumentano né diminuiscono i watt ma fa tutto lei. Ci sono tre led: se sono accesi tutti tre la batteria è fra 70%-100% mentre se sono accesi due è fra 30%-70% ovviamente se è acceso uno solo è meglio che la mettiate in carica e sappiate che la presa è micro-sub dio la maledica (avrei preferito type-c).
L'atomizzatore ha un serbatoio da 1.8ml quindi onesto tenendo conto della resistenza, ma vedremo col tempo.
Io l'ho presa di colore blu ed è veramente piccola e compatta ben più di quanto mi ero immaginato.
L'aroma non è male ma un po' vuoto forse perché freddo.
C'è una regolazione dell'aria ma a mio avviso ne lascia passare proprio troppa perché con resistenze da 1.6ohm non ci si può aspettare chissà che tirate.
Scomodo è il pulsante di azionamento che è in alto e obbliga ritrovarsi il pulsante attaccato alle labbra durante le tirate.
La batteria da 1.500mah è ottima perché consente di farsi tutta la giornata; per più tempo è indubbiamente meglio progettare l'acquisto di un powebank. La cig è piccolissima, sta comodamente in qualsiasi tipo di tasca, è un po' pesante ma non troppo e non si può avere la moglie ubriaca la botte piena e l'amante alla porta no?
Sicuramente il tiro della Kiwi era migliore perché più simile a una sigaretta: qui c'è troppa aria e il vapore è freddo. La Kiwi inoltre non aveva bisogno del pulsante quindi te la potevi tenere fra i denti come una cicca vera, peso a parte.
Però questa Justfog ha dalla sua il fatto di potermi accompagnare tutta la giornata lavorativa e di tirare sempre bene, perché uno dei difetti della Kiwi era che quando la batteria della pod scendeva sotto (ad occhio) il 60/70% cominciava a tirare piuttosto male.
Se la Kiwi fosse stata fatta un po' meglio, sarebbe stata perfetta. Peccato proprio la componentistica penosa, ok che danno la garanzia ma alla fine il gioco stufa tenendo anche conto del costo della Kiwi che mi è sempre parso piuttosto alto.

Tornando alla Justfog, rispetto a quanto detto dal produttore e dai soliti influencer che trovate su Youtube e che dio mai troppo maledirà, sappiate alcune cose:
1) che la batteria duri due giorni è una fandonia che penso difficilmente comunque qualcuno ci cada: sono 1500mah santo dio! Io con un consumo di quasi 4ml al giorno arrivo a dopo cena;
2) il tiro è abbastanza uniforme ma da quando si spegne un led (quindi in teoria scendete sotto il 70%) comincia a tirare piuttosto debolmente;
3) del resto questo atomizzatore tira poco comunque, è come se sia sottodimensionata in wattaggio rispetto alla resistenza e si cerca sempre qualcosa di più (in effetti gli influencer, se notate, fanno sempre tiri lunghissimi);
4) è immensamente ariosa tanto che il tiro di guancia è quasi impossibile: io la uso con il selettore dell'aria quasi completamente chiuso eppure di guancia non si riesce a tirare perché arriva troppa aria e ci si ritrova con la bocca piena d'aria e vapore quasi zero, l'ariosità si scontra inoltre con la bassa potenza di svapo quindi si inala quasi più aria che vapore;
5) gli aromi sono piuttosto scarsi: il fatto che faccia passare tanta aria ma con un wattaggio ad occhio basso fa sì che bisogna tirare forte per avere il colpo e quindi è difficile gustarsi i sapori;
6) non svitatela come fanno gli Influencer ovvero prendendo l'atomizzatore dall'alto ma perdete un po' più di tempo svitandolo dalla base, altrimenti una volta su tre vi si svita il tank dalla coil e il liquido vi si rovescia sui calzoni, dio svapatore.

In definitiva: sono contento? 
No.
Devo ammetterlo. 
Batteria buona ma è l'unico lato positivo e solo in quanto rapportata alla Kiwi
Finisce qua. L'aroma è zero, la resa della batteria è insoddisfacente, il tipo di tiro è confusionario, le resistenze durano poco.
Con un powerbank serio, compatto, che si trova su Amazon a pochi euro potrei pensionare le due coglionate magnetiche Ribilio e tornare alla Kiwi che però dubito, visti i notevoli problemi che ho avuto con ben due kit, durerà a lungo.
Il Justfog è per ora un'alternativa alla Kiwi senza dover tornare allo Zenith che richiede volumi ingombranti in tasca e di consumo di liquido.
Se trovassi una pod con un tiro come la kiwi con una batteria di almeno 1400mah sarei contento.
Se la conoscete, fatemi sapere.

Materiale a corredo


Commenti all'articolo

Premetto che il sistema di commenti è mio indipendente e non prevede memorizzazione di indirizzi email o altro nel database. Si usa solo un nickname, così non rompete le balle con la privacy.
Ricordate che i commenti non saranno visibili finché io non li avrò validati.







Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus ma siccome non mi piacciono le pubblicità a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete. A me non cambia nulla (anzi).

© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima