CATEGORIE:
Kanger Nebox e perdite liquidi: la soluzione

Kanger Nebox e perdite liquidi: la soluzione

Categoria: SVAPARE

Inserito in DATA: 08/03/2016
Vai ai COMMENTI
Se avete una Kanger Nebox avete probabilmente patito delle perdite di liquidi. Non tutti le hanno, e a mio parere molto dipende anche dalla Coil, comunque può accadere e pare una cosa più diffusa, che rara. Ma c'è una soluzione, ed è pure semplice.

Le perdite infatti avvengono sempre dal basso, e sono perlopiù causate da un trafilamento tra il camino e la testa della coil, dove c'è una guarnizione (sulla coil) che dovrebbe garantire il blocco del liquido ma che, a volte, non fa il suo dovere. Il trucco sta invece nell'aggiungere una guarnizione al camino.

Come avevo già detto tempo fa (in questo post), in rete si trova un suggerimento che si vociferava fosse stato dato da Kanger stessa: il consiglio dato era di ricaricare la mitica box lasciandola stesa invece che in piedi in verticale, poiché il calore della batteria in carica parrebbe creare scompensi nei componenti che la fluidificazione del liquido riscaldato sfrutterebbe per trafilare.


Sebbene questo trucco sia razionalmente comprensibile, non pare una soluzione quanto più un mero palliativo.

Per evitare perdite di liquidi per sempre bisogna infatti fare una modifica, non tentare solo di parare il colpo perché ci saranno casi in cui la Nebox non potrà essere stesa: ad esempio, se la ricaricate in tasca con un power-bank.

In questi due video si trova invece la soluzione definitiva:
Il succo del discorso (VIDEO 1) è togliere la coil e inserire un o-ring alla base del camino, dove la coil vi appoggia inserendosi. In questo modo si aumenta la tenuta tra i due pezzi. Recuperare l'o-ring è semplice: basta toglierlo da un drip-tip che non usate più.
Se vi fossero ancora perdite, o se il gommino non chiude bene perché troppo piccolo, si può tagliare un driptip (VIDEO 2) di quelli morbidi usa-e-getta, ottenendo un cilindretto di spessore variabile a seconda dei casi (guardate la vostra Nebox per vedere quanto spesso farlo, deve chiudere tutto il camino) da mettere nella stessa sede: prima il gommino o-ring, poi il cilindro, che andrà ad aumentare lo spessore.

In allegato trovate alcuni screenshot dai video che mostrano le varie fasi.

Ci sono state altre modifiche suggerite, ereditate da saltuarie perdite patite anche nel Kanger Subtank: potete vedere qualche informazioni sulla modifica alla coil in questa pagina. Erano comunque perdite causate dalle vecchie coil rettangolari, oggi sostituite da quelle cilindriche.

Questa modifica dell'oring mi pare comunque la più valida.

Io ho avuto perdite, sicuramente, ma ora non ne ho più. E non ho fatto niente, nessuna modifica. Prendo due accorgimenti: non faccio mai scendere troppo il liquido, per capirsi non lo faccio mai arrivare al limite della coil, né carico la Nebox in verticale. Così non ne ho più patito alcuna perdita.

Tuttavia, come dicevo, a mio parere molto c'entrano le coil, probabilmente alcune hanno gommini fatti male, messi male, o che si usurano facilmente, o magari sono vecchie e il gommino è vecchio, non lo so.

MATERIALE A CORREDO


Inserisci un commento

Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti www.bostro.net
Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
» contatti » privacy policy


Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net