CATEGORIE:
Atomizzatore X-Jet New Life Vivi Nova tipo Aspire - E altre considerazioni sul mio Aspire BDC ET-S

Atomizzatore X-Jet New Life Vivi Nova tipo Aspire - E altre considerazioni sul mio Aspire BDC ET-S

Categoria: SVAPARE

Inserito in DATA: 21/03/2015
Vai ai COMMENTI
Dopo l'ultima caduta del mio atomizzatore Aspire BDC ET-S e l'averlo dovuto riassembleare, mi sono rotto i coglioni, e ho deciso di cambiare.

Bisogna fare una parentesi: ho avuto modo di provare un Aspire BDC ET, quindi senza copertura di metallo e in plastica, e ho visto che è nel complesso più sicuro.

Per questo ho optato per il Vivi Nova in plastica, non in vetro, e senza la copertura, quindi non il Vivi Nova-S.


Il mio è sostanzialmente identico.

La differenza fra plastica e vetro è fondamentale: nel modello in plastica, il cilindro del serbatoio forma un pezzo unico, poiché sopra e sotto è filettato per poterci avvitare il supporto della resistenza e il supporto di aspirazione col drip.

Nel modello in vetro ci sono pezzi differenti a formare il tutto: il cilindro di vetro è avvolto da un contenitore in metallo che è un po' più lungo, e sul quale si inseriscono ad incastro il supporto filettato sul quale si incastra il supporto della resistenza. Stessa cosa sul lato superiore, dove però il pezzo incastrato filettato serve ad avvitarci il supporto di aspirazione. Questa tenuta, essendo solo ad incastro, è piuttosto dubbia, si piega facilmente come potete vedere nelle foto del mio posto sulla BDC ET-S nonché può anche proprio sfilarsi. Il problema è che, quando questo accade, è la fine, perché da quel momento in poi si sfilerà di continuo. Basterà svitare e riavvitare il tappo alcune volte per riempire l'atomizzatore di liquidi per renderlo già più instabile: problemi meno gravi saranno il trafilamento di liquido all'interno della resistenza; problemi più gravi saranno ... che la sigaretta letteralmente si smonta!

La mia ET-S ormai era disastrosa, mi è persino successo che si è aperta dopo averla appoggiata sulla scrivania. Era ora di finirla.

In questa situazione si è intromesso di prepotenza IL PERA che in occasione del mio compleanno mi ha regalato questa Vivi Nova. La sto ormai usando da qualche settimana e ne sono più che contento!

Innanzitutto, è molto più bella da vedere sulla mia fantastica batteria eLeaf i-Stick! Ci sta meglio, perché il diametro è circa identico, la differente attaccatura non necessita di adattatore, ed inoltre è un po' più bassa e lal sagoma più tozza si adatta dunque in maniera più omogenea alla forma tozza della eLeaf. Ora ho una sigaretta più compatta, corta, che ingombra meno in tasca e in mano.

Tiene la bellezza di 3.5ml di liquido e ci faccio dunque tutta la giornata.

Come la ET-S però, quando il liquido arriva al livello della congiunzione tra la resistenza e il condotto di aspirazione, per qualche strano motivo l'atomizzatore gorgoglia e un po' di liquido entra nella resistenza finendo nella batteria; problema che ho scoperto essere comunque comune nel sistema BDC, leggendo sui forum, ma che non è terribilmente grave. E' sufficiente tenere il livello di liquido sopra quel limite; comunque, una volta che lo supera e il livello di liquido è più basso, anche il problema smette, cosa che mi fa pensare a un semplice difetto legato alla tensione superficiale del liquido.

Aggiungere liquido fa smerdare molto meno che con la ET-S perché il supporto della resistenza è più basso, mentre nella vecchia in vetro, causa il supporto di cui sopra, era più alto e raccoglieva quindi del liquido che poi si versava quando si andava a richiudere il tutto, sporcando mani e serbatoio.

Una cosa magnifica è il drip in plastica: non ero mai riuscito ad abituarmi al drip in metallo, e considero la sua scomodità non solo soggettiva ma anche oggettiva perché a parte il fastidio quando ti capitava di sbattertelo sui denti, ma in primo luogo c'era il problema del freddo. Infatti, io che lavoro in un posto non riscaldato, quando d'inverno dovevo svapare mi ritrovavo il drip congelato. Per non parlare di quando ho fatto un giro in moto e, ancora con la vecchia batteria Aspire CF VV che era enorma, il drip fuoriusciva dalla tasca e si congelava!

Direi dunque che con questa Vivi Nova in plastica ho superato i difetti della ET-S: solidità, e buona svapata!

MATERIALE A CORREDO


Inserisci un commento

Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti
» Privacy Policy

Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net