Condividi su Facebook | Commenta

Tatuaggi parte 4: con il Maligno nel cuore

Categoria: RACCONTI

Inserito in DATA: 18/06/2014
Vai ai COMMENTI
Dopo la vicenda del mio terzo tatuaggio, del quale vi ho già parlato, arriviamo a questo quarto tatuaggio.
Cos'è successo nel frattempo?
E' successo che la mia bellissima, fantastica, felice storia d'amore che tanta sicurezza e pace mi dava è finita nel peggiore dei modi.
Non c'era dunque motivo migliore per non farsi un nuovo tatuaggio.
I soldi però erano pochi. Pochissimo.
Le idee meno ancora.
Di tutte le immagini che tengo nella mia cartella DROPBOX non sapevo quali usare.
Così, quando Massimo Tattoo è tornato in città, ho preso di punti in bianco la decisione: qualcosa doveva frapporsi fra il mio cuore e il mondo esterno. Doveva essere qualcosa di duro. 
Niente di più appropriato, dunque, di un bel Lucifero poggiato sul cuore.
Non un Lucifero qualsiasi: bensì quello usato dai Black Sabbath.


Materiale a corredo


Commenti all'articolo

Premetto che il sistema di commenti è mio indipendente e non prevede memorizzazione di indirizzi email o altro nel database. Si usa solo un nickname, così non rompete le balle con la privacy. Attenzione però, i commenti non saranno visibili finché io non li avrò validati.



Commenta con Disqus!



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima