Vedi figliolo, è la tua testa che fa il bar. Non il contrario. (N.D.)
MENU TRANSALP: Manutenzioni Customizzazioni Gomme Consigli vari

La scelta delle gomme

Scegliere la gomma per la propria moto è un'operazione terribile: solitamente, quando tocca a me, ci metto almeno un mese a decidermi. A volte ci penso la notte, confronto pareri su internet riguardanti varie moto, dalla strada all'enduro al cross. Prendo appunti la notte, mi sveglio al mattino che non ricordo più quale gomma avevo deciso e fisso inebetito sul telefonino il numero del gommista al quale sapevo cosa dire... lo sapevo... ma in quel momento ci ho ripensato!
Scegliere la gomma diventa ancora più difficile in una moto come la Honda Transalp, una moto poliedrica, ben riuscita per il lunghi viaggi (dove servono dunque gomme a lunga durata), ottima per le scorribande tra i tornanti montani (dove servono dunque gomme ad alte prestazioni e buona tenuta in piega), splendida sulle strade bianche (preferite le gomme miste), aggressiva su sterrati rocciosi (e il tassello qui è richiesto).
Se poi siete come me, ossia usate la moto tutti i giorni anche per andare al lavoroe avete amici per lo più con moto stradali, ma la domenica vi rifugiate come eremite per isolati sentiri e mulattiere, allora il danno è fatto! Infatti, fate tanto asfalto, avete bisogno di una gomma buona per stare dietro alle iperstradali, però quando fate fuoristrada volete farlo stando in piedi e divertendovi!
Quale gomma?? QUALE GOMMA?!?!?

Qaul'è il punto di partenza, dopo la constatazione che la gomma è da cambiare o perché consunta o perché una merda?
Tenica.transalp.it - Le gomme
E' inevitabile confrontarsi col Lucido: più che confrontarsi, leggere ed imparare.

Cosa ha imparato per ora il Bostro?

Fate ogni tanto fuoristrada roccioso, ma pochissimo, tipo una volta al mese? E nel frattempo fate 2000 km di asfalto? Tassello.
Ho provato le gomme polivalenti, perché fuoristrada lo facevo poco e mi dicevo: "Se monti il tassello lo consumi subito" - "Tu fai perlopiù asfalto, quindi prendi una via di mezzo". - Via di mezzo un cazzo! Non serve a niente.
Se anche una sola volta volete fare fuoristrada serio, passate al tassello - Altrimenti non vi divertite, ed allora cosa ci andate a fare?
Se invece fate perlopiù asfalto e l'unico "fuoristrada" che fate sono strade bianche di campi allora passate al polivalente.
Altrimenti, se avete comprato la Transalp per avere un super-motard che però tenga più benzina e sia più comodo nei viaggi, montate stradale.

Misure delle gomme della Honda Transalp

Anteriore: 90/90-21 54S
Posteriore: 120/90-17 64S
Da omologare: 130/80-17 64S
La misura del posteriore è un po' loffia: per questo si può omologare la misura più larga. Ma non è così semplice! La Honda non rilascia il nulla osta, per cui bisognerebbe avere una procedura rispettosa della legge per giustificare la richiesta alla motorizzazione di omologazione di un pneumatico in alternativa.

La Fatidica "QUESTIONE 130":

L'omologazione di una gomma per un veicolo segue delle direttive ben precise che riguardano la struttura fisica della moto, il peso, la velocità massima, ecc. ecc. ecc. - Dimostrando dunque, in assenza di un nulla osta ma senza un divieto ufficiale, che la gomma in misura 130 non eccede tali limiti legali, si può fare richiesta ed avere l'omologazione.
I passi da seguire sono i seguenti:
  • chiedere a Honda non il nulla osta, ma una dichiarazione che Honda "non rilascia il nulla osta per motivi differenti da quelli tecnici";
  • farsi fare una relazione tecnica da un ingegnere abilitato che dimostra che non ci sono motivi tecnici per non montare una gomma da 130 poiché questa, sulla Transalp, non eccede i dettami della legge italiana riguardo l'omologazione delle gomme;
  • con questi documenti, fare il collaudo e pregare di trovare un ingegnere piuttosto aperto.

  • Il buon Lawyer e di nuovo Lucidera vi spiegano meglio come procedere nella pagina sul 130 di www.transalp.it.

    15/05/2007: stamattina ho fatto l'omologazione del 130 in motorizzazione, ed è andato tutto bene!

    Le gomme provate dal Bostro-X ma non solo

    MODELLO: POST: TIPOLOGIA(1): DURATA: PREZZO(2): COMMENTO:
    MICHELIN
    Anakee
    130 Stradale [ n.d. ] [ n.d. ] E' la gomma che era già montata quando ho acquistato la moto, tra l'altro era col 130 post. non omologato! La gomma ha un disegno perlopiù stradale, anche se mi dicono che si possono osare anche un po' di sterrati. Va bene, pieghi bene, tiene bene la strada, è silenziosa e sicuramente ha una buona durata.
    DUNLOP
    Trailmax
    120 Polivalente Stradale 10.000 € 160,00 Gomma simile alle Pirelli MT60 ma un po' più scanalata, si muove molto bene su asfalto, su strade bianche vai tranquillo, su sterrato un po' meno ma ci vai. La durata non è male. Sul bagnato il posteriore, in partenza, tende un po' a sgarfare tuttavia sono ben piantate al suolo, di pioggia ne ho presa un bel po' ma non mi hanno mai dato l'impressione di mollare. Secondo me è la gomma ideale per chi vuole una gomma da misto...
    METZELER
    Enduro 3 Sahara
    120 Polivalente Tassellato 6.000 € 160,00 Volevo qualcosa di più tendente al fuoristrada rispetto alle Trailmax ed il disegno di queste mi sembrava soddisfacente. Metzeler poi è una marca conosciuta come tra le migliori per le gomme. Ed invece... un disastro! A parte che non le trovato perchè mi dicevano non più prodotte (e già lì...), poi una volta montate mi sono accorto che si consumavano in fretta. Dopo 4.000 km la maggior parte del tassello centrale era andata e la moto ha iniziato a sbandierare. Su sterrato roccioso sono divertenti, su asfalto vanno bene anche se un po' rumorose, in piega non c'è una bella sensazione... Ma Cristo! Il fango è il loro limite, era meglio con le Trailmax! A 5.000 km senti che la moto non ne vuole più sapere, scarroccia (se sei andato in barca sai cosa intendo) debolmente di qua e di là, le spaccatura o pieghe longitudinali dell'asfalto provocano strane oscillazioni alla moto che si sposta e ti trovi di colpo 5/6 cm. più a sinistra/destra di dov'eri prima...
    MICHELIN
    T63
    130 Tassellato 10.000 € 150,00 Le ho appena montate per fare l'omologazione del 130 (infatti da 120 non esistono) - Su asfalto mi dicono che hanno una buona durata, pur essendo ben tassellato, si parla attorno agli8 8-9.000 km; nei tornanti pare che i tasselli siano come artigli, solo che si rischia di perderne qualcuno per strada; in fuoristrada dicono siano demoniache!!! Seguiranno maggiori dettagli.
    Aggiornamento successivo: vanno benone!!! Sono arrivato a 6.000 km, le ho cambiate per un viaggio in spagna ma penso che 1.000 km o più ancora le fanno. Tenete conto che ho fatto quasi solo strada (uso la moto tutti i giorni) e sono anche andato 2 volte in Toscana e una volta in Croazia, quindi lunghe tirate dritte di autostrada. Nei tornanti tengono benone, non mollano mai; sono rumorose e danno un po' di vibrazioni che però si attenuano fatti i primi 1.000 km. Appena montate danno una sensazione paurosa di cadere a terra ad ogni piega, ma bsta farci l'abitudine, in realtà tengono benissimo. In fuoristrada vanno bene, ho fatto anche fango e, nei limiti, non ci si pianta. Insomma, una gomma totale adatta per una moto totale come il Transalp, sicuramente una scelta azzeccata. Non le abbandonerò mai...
    Aggiornamento alla fine del primo treno: sono indubbiamente le gomme per la Transalp. Questo primo treno mi è durato circa 10.000 km. La gomme davanti ha i tasselli usurati in maniera strana, ossia sono inclinati col lato più basso invertito al senso di marcia. La gomme dietro ha invece sviluppato gli ultimi 3.000 km delle crepe alla base dei grossi tasselli centrali, che però non hanno comportato nessun tipo di problema. Su strada tengono bene, l'asfalto lo reggono bene, magari nelle lunghe tirate è meglio fare qualche pausa per non cucinarle; la pioggia la reggono bene, a parte alla fine in cui può esserci qualche cedimento. Ho però notato (e mi è stato confermato come comportamento normale per un tassellato) che sebbene tenda a cedere prima di una stradale, difficilmente fa finire al suolo. Ovvero, è come se ci fosse un primo cedimento di avviso, basta poi mollare e non si cade.
    MITAS
    E09
    120 Tassellato     Non le ho provate; il disegno è simile a quello delle Michelin T63, solo che sono molto economiche e si trovano anche con misura 120. Il consiglio che mi hanno dato è, se voglio montarle, di montare solo il posteriore, mentre all'anteriore montare il T63 perché più prestante. E si sa, in moto è l'anteriore che conta... o che scivola!
    CONTINENTAL
    TKC 80
    120/130 Tassellato   € 150,00 Provate dopo molti treni di T63, e semplicemente perché dovevo cambiare la gomma e non trovavo più le T63.
    Be, non valgono, a mio parere, granché, se confrontate con le T63. Il tassello ovviamente in fuoristrada concede ben di più di una gomma da misto come le Trailmax, tuttavia su fanghiglia anche leggera o erba umida non tengono una mazza e, cosa ancora peggiore confermatami da altri, su asfalto bagnato non tengono nulla. Io ad esempio sono finito al suolo in una rotonda perché mi ha ceduto il davanti!
    (1) Secondo me. - (2) di entrambe, compreso montaggio ed equilibratura (ove non diversamente indicato).


    Parental Advisory Bostro.Net
    Il Bostro-X
    © Federico "Bostro" Bortolotti 2011

    Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia!

    Qualsiasi utilizzo non autorizzato dei contenuti pubblicati dal dominio www.bostro.net va segnalato al Bostro e bisogna richiedere la sua autorizzazione.

    » www.bostro.net » info[at]bostro.net

    » Privacy - Feed RSS
    Original Friulano
    ORIGINAL FRIULANO!
    KTM 990 Adventure Bostro.Net