Patrick Robinson, USS Shark

PATRICK ROBINSON

USS Shark

Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 13/11/2018

Recensione

Anno 2007: una serie di misteriose esplosioni provoca l'affondamento di alcune superpetroliere all'imbocco dello stretto di Hormuz. L'ammiraglio Arnold Morgan deve fronteggiare una situazione scottante. Le indagini rivelano che i cinesi, d'accordo con i mullah di Teheran, hanno disposto un'ampia zona minata lungo lo stretto per tenere in scacco le riserve petrolifere e provocare una crisi energetica mondiale. Gli americani mettono subito in campo un imponente schieramento di mezzi navali per disinnescare le mine, ma ben presto scoprono che il vero obiettivo dei cinesi è Taiwan.

Giudizio

Voto:
Dopo essere tornato ai fasti di Classe Nimitz con il romanzo Seawolf, Patrick Robinson ci ricasca di nuovo e sforna un libro meno che mediocre. Vi sono un'accozzaglia di avventure ed avvenimenti che tutte quante sono mirate a portare al tema principale che nell'edizione originale dà anche il titolo al libro: l'ammutinamento a bordo del sottomarino. Tuttavia tutte queste avventure sono messe lì un po' a casaccio e danno quasi l'idea che lo stesso Robinson sia stato dominato da questi avvenimenti che si è trovato costretto a portare avanti, ottenendo così che l'ammutinamento in questione avvenga nelle ultime fasi del romanzo stesso. Per fortuna che in Italiano il titolo è stato modificato, perchè se mi fossi trovato tra le mani un libro che si intitola "L'ammutinamento del USS Shark" e di questo ammutinamente trovassi traccia ben oltre le 300 pagine mi sarebbero girati un po' i coglioni. Per portare all'ammutinamento, Robinson ha deciso di creare un'azione cinese fin troppo elaborata, non solo nella realtà (a mio avviso abbastanza incredibile e troppo complessa, e la reazione americana è fin troppo stupida e superficiale) ma anche nel libro stesso ed infatti dopo un po' vi si perde. Ad esempio, della questione dello stretto di Hormuz e del petrolio non si sa più nulla: il prezzo torna a scendere? Cosa dicono gli iraniani? Ma non solo questo si perde tra le pagine: anche il grande secondo protagonista, la Cina, vi si perde. Come reagisce alla base distrutta? L'ammiraglio Zhang ha ripercussioni? Ma soprattutto... il problema principale è l'invasione di Taiwan: dopo essere stata ben descritta in fin troppi particolari, viene di colpo abbandonata per parlare del sottomarino e del processo che ne segue, e Robinson non ne parla più, lasciandola in pieno conto aperto. Mi è pure venuto il dubbio, una volta concluso il libro, che magari ne avrebbe parlato nel libro seguente della "Serie di Arnold Morgan" (personaggio che pure è ormai diventato un punto debole nei libri di Robinson: talmente ripetitivo che ha spaccato il cazzo) e così, appena concluso il libro, sono andato su IBS.it a leggere la trama del libro seguente e invece non c'entra un cazzo di niente con questo, così non sappiamo cosa succede a Taiwan. I fatti lasciano supporre che la Cina abbia proseguito l'invasione, nonostante le ultime righe che ne parlano dicono che la risposta Taiwanese ha scombussolato i piani di Zhang e che le forze speciali all'interno del museo erano ormai senza viveri e munizioni... Vi sono dei momenti belli, nel libro, o perlomeno godibili, ma ormai scontati, ripetitivi, già usati negli altri libri, poi il misto di lungaggini inutili, spiegazione di particolari ininfluenti, storie accennate ed abbandonate, sono una vera spina nel fianco di questo romanzo che non posso che sconsigliare.
Cerca citazioni di Patrick Robinson tra quelle inserite!

Tutti i libri di Patrick Robinson

  • Classe Kilo (stato: Libro finito)
  • Classe Nimitz (stato: Libro finito)
  • Invisibile (stato: Libro finito)
  • Seawolf (stato: Libro finito)
  • USS Shark (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Patrick Robinson
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic
    Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanista, i talebani, e chi ha ragione
    Prima che fosse troppo tardi: scoprire Stephen King
    Libri relativi al mondo della pesca
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog
    Il Bostro-X
    © Federico "Bostro" Bortolotti 2011

    Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

    » www.bostro.net » contatti
    » Privacy Policy

    Licenza Creative Commons
    www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
    Web Bostro.Net