VAI ALLA HOME PAGE VAI AL MIO BLOG
Se la vita ora mi ha portato in questo percorso, beh, respiro a fondo, e lo affronto con coraggio. (Dez)

Giosuè Carducci

In Carnia


Su le cime de la Tenca
Per le fate è un bel danzar,
Un tappeto di smeraldo
Sotto al cielo il monte par.

Nel mattin perlato e freddo
De le stelle al muto albor
Snelle vengono le fate
su moventi nubi d’or.

Elle vengon con l’aurora
Di Germania ivi a danzar.
Treman l’ombre degli abeti
Nere e verdi al trapassar.

De la But che irrompe e scroscia
Elle ridono al fragor,
E in quel vortice d’argento
striscian via le chiome d’or.

Freddo e nitido è il lavacro
Ed il sole anche non par.
Su la vetta de la Tenca
Incominciano a danzar.

Bianche in vesta, rossi i veli,
I capelli nembi d’or,
Che abbandonano ridenti
De li zefiri a l’amor.

Poi con voce arguta e molle,
Sì che d’arpe un suono par
Le sorelle de la Carnia
incominciano a chiamar.

Tra il profumo degli abeti
Ed il balsamo dei fior
Da le valli ascende il coro
Del mistero e de l’amor.

Su la rupe del Moscardo
E’ uno spirito a penar:
Sta con una clava immane
La montagna a sfracellar.

Quando vengono le fate,
Egli oblia l’aspro lavor;
E sospeso il mazzapicchio
Guarda e palpita d’amor.

Che le fate al travaglioso
mai sorridano non par:
Il selvaggio su la rupe
si contenta di guardar,

E talvolta un cappel verde
Ei si mette per amor,
e d’un bel mantello rosso
Ei riveste il suo dolor.

Ahi, da tempo in su la Tenca
Niuna fata non appar:
Sol la But tra i verdi orrori
S’ode argentëa scrosciar,

E il dannato su ‘l Moscardo
Senza più tregua d’amor
Notte e dì col mazzapicchio
Rompe il monte e il suo furor.

Ahi, le vaghe fantasie
Dal mio spirito esulâr,
E il torrente di memoria
Odo funebre mugghiar:

Niun fantasima di luce
Cala ormai nel chiuso cuor,
E lo rompe a falda a falda
Il corruccio ed il dolor.

Da "Rime Nuove", 1 Agosto 1885
[ torna a tutte le poesie inserite ]

Elenco autori

TUTTE LE POESIE
Ada Negri
Alcmane
Alda Merini
Aleksàndr Puskin
Alfonso Gatto
Alvaro Vallar
Amedeo Giacomini
Anonimo
Antonio Vivaldi
Arthur Rimbaud
Bibbia (Re Davide)
Camillo Sbarbaro
Catullo
Cesare Pavese
Charles Baudelaire
Charles Bukowski
Dante Alighieri
Dino Campana
Duccio Monfardini
Edgar Allan Poe
Edward Thomas
Emilio Nardini
Emilio Praga
Enrico Fruch
Erasmo Da Valvasone
Eugenio Montale
Federico Garcia Lorca
Fëdor Tjutčev
Francesco Petrarca
Friedrich Hölderlin
Gabriele D'Annunzio
Gabriello Chiabrera
Georg Trakl
Giacomo Leopardi
Gian Carlo Menotti
Giosuè Carducci
Giovan Battista Marino
Giovanni Battista Guarini
Giovanni Pascoli
Giuseppe Ungaretti
Gustav Mahler
Henrik Ibsen
Iginio Ugo Tarchetti
Jim Morrison
Jules LaForgue
Kabir
Lou Reed
Mahmoud Darwish
Mario Luzi
Mark Strand
Martin Niemöller
Matsuo Basho
Maya Angelou
Mevlana Jalaluddin Rumi
Nazim Hikmet
Omar Khayyam
Omar Khayyâm
Paul Eluard
Paul Valery
Paul Verlaine
Philippe Jaccottet
Pier Paolo Pasolini
Primo Levi
Rainer Maria Rilke
Robert Burns
Saffo
Salvatore Quasimodo
Sara Teasdale
Sdrindule
Sergio Corazzini
Stig Dagerman
Theresa Wallach
Trilussa
Ugo Foscolo
Umberto Saba
Walt Whitman
Parental Advisory Bostro.Net
Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia!

Qualsiasi utilizzo non autorizzato dei contenuti pubblicati dal dominio www.bostro.net va segnalato al Bostro e bisogna richiedere la sua autorizzazione.

» www.bostro.net » info[at]bostro.net

» Privacy - Feed RSS
Original Friulano
ORIGINAL FRIULANO!
KTM 990 Adventure Bostro.Net